martedì, gennaio 22, 2013

Cestini di pasta fillo con crema di palamita

Domenica sera. 
Interno.
Fuori un tempo da lupi.
Il Fotografo: "Ma noi di pesce non abbiamo proprio niente in casa?"
Io: "Uhmmmm, pesce fresco proprio no, ma qualche conserva ci sarebbe pure....."
Il Fotografo: "No, perchè mi andrebbe, e poi abbiamo quella bella bottiglia di Gewürztraminer che ci hanno regalato i tuoi....."
Io: silenzio (ma si sentono tutti gli ingranaggi che cominciano a girare a velocità ultrasonica).

Dall'input di un Fotografo goloso, da un cervellino un po' bucherellato ma pur sempre attivo, da un sondaggio tra frigo e dispensa esce fuori il seguente menù:

- crostini integrali al sesamo con sgombro marinato al pepe e senape (tutto comprato eh!);
- cestini di pasta fillo di cui sotto;
- spaghettoni con indivia e bottarga (di cui domani).


Nasce così una cenetta di pesce alquanto improvvisata ma altrettanto sfiziosa.



Tempo di preparazione:
20 minuti

Ingredienti per 6 cestini:
una confezione di pasta fillo
30 gr. di burro
6 capperi risciacquati

Con l'aiuto di un coppapasta ricavare dalla pasta fillo 6 cerchi, da disporre in tegliette singole per ottenere i cestini.
Mettere le tegliette in forno già caldo a 200° per circa 7-10 minuti, fino a che i cestini non saranno dorati.
Intanto, con l'aiuto di un mixer, ridurre in crema i filetti di palamita ed il burro.
Farcire i cestini con la crema ottenuta e decorare con i capperi aperti a fiore.

Interessante il contrasto tra il cestino croccante e la cremosità della farcia.

Solo un paio di precisazioni: la pasta fillo può essere sostituita tranquillamente con la pasta sfoglia, nel qual caso ricordatevi: uno, di ungere bene i pirottini; due, di mettere dei legumi secchi sopra la pasta al momento di infornarla, altrimenti si gonfierà e addio cestini!
Se come me trovate invece la pasta fillo, constaterete che in una confezione ce n'è una quantità industriale, sufficiente per fare un migliaio di cestini più un centinaio di torte salate ed involtini vari! In poche parole, soprattutto se è surgelata, preparatevi a mangiare pasta fillo per giorni!!!

Sul burro: ovvio che più burro c'è e più spumosa verrà la crema, se però volete salvare il salvabile un 30 gr. è un buon compromesso!

Sulla palamita: certo, è una delizia, un presidio Slow Food, e per me è stato facilissimo procurarmela. Ve la consiglio di cuore ma se non doveste trovarla potete tranquillamente sostituirla con tonno, o sgombro, a vostro piacimento.

Ah, un'ultima cosa: io sto rompendo le relazioni diplomatiche con il mio forno perchè o cuoce poco o troppo, non conosce vie di mezzo! Voi però, se siete in buoni rapporti con il vostro, i cestini potete farli anche meno "dorati" di così! ;)

A domani per gli spaghettoni! 

54 commenti:

  1. Sorrido:D perchè il Gewürztraminer è un vino memorabile... (unico che conosco tra l'altro data la mia conclamata astemia).. insomma: 2 estati fa, con sole 2 dita mi sono ubriacata e dato i numeri in Trentino c'è anche un video (top secret) che il mio gentile marito ha pensato di girare come ricatto :D (chiusa parentesi)Che improvvisata ragazza mia! una cena con i contro fiocchi:)) sempre detto che chi sa tirare fuori piccoli capolavori, aprendo il frigo e improvvisando, ha una marcia in più.. tu ce l'hai;) complimenti squisiti:) ti abbraccio amica:* buon pomeriggio:**

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahaha, ma povera Simo, che maritino subdolo!!! :D
      No, io niente astemia ed anzi, mi sono divertita ad inventare una cena intorno ad una bottiglia di vino! :)
      Tu invece sei sempre tanto, ma tanto carina con me, e non sono mica sicura di meritarmelo sai?!
      un abbraccio grande, buon pomeriggio anche a te! ♥

      Elimina
  2. Che brava Roberta , io ho le rotelle che vanno a disel devo pensare al mattino cosa preparare alla sera!!! Lo so non va bene ma ci sto lavorando !!!!
    Invece le tue rotelle hanno ingranato alla grande!!!!
    Anche io ho preso la pasta fillo surgelata una volta ed e' troppa , ho fatto di tutto per non sprecarla:)
    Alla fine ho capito che se vengo a mangiare da te mi piace tutto;)
    A domani per gli spaghettoni !!!!
    Un bacione amica bella!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cavolo ero convinta di esser stata la prima a commentare....

      Elimina
    2. Eh, difficilissimo battere Simona, quassù! :)
      No, io per il cibo sono solita improvvisare, salvo cene particolari, ma è una delle poche cose in cui sfoggio questa elasticità mentale, per il resto sono un disastro!
      Non vedo l'ora di mettere alla prova se davvero ti piacerebbe tutto tutto!! ;)
      Un abbraccio tesoro mio, buon pomeriggio!

      Elimina
  3. Che dire ..grande! Poi il vino ....ciao

    RispondiElimina
  4. Che buoni!!!
    Ma sai che qui si fatica davvero a trovarla?? Ricordo che l'ho mangiata in Toscana, buona buona!
    Poi, fammi memoria..mi ricordo che c'era ad agosto una sagra dalle parti di Grosseto che quando ho letto il cartello della sagra appeso ai muri della città mi sono distesa per terra dalle risate..c'è un tipo di pesce che ha un nome...diciamo un tantino equivoco?..ma non me lo ricordo cavolo...se mi viene in mente te lo dico ( ameno che non venga in mente a te!)
    Vabbè scusa per questa divagazione sui pesci delle tue parti...ottimo piatto Roby, sei bravissima a preparare queste delizie in quattroequattrotto! Bacioni! Roberta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh si, è un Presidio Slow Food di queste parti ed immagino che sia un problema rintracciarla altrove!
      Per la sagra abbiamo risolto ;)
      Grazie per i complimenti Roby, non nego che mi facciano piacere :)
      Baci :*

      Elimina
  5. Ma tu sei un genietto! guarda che cosa hai tirato fuori! Aspetto con ansia gli spaghetti che mi ispirano un sacco. E poi mi segno questa ricetta che adoro di già e che mi sembra super sfiziosa!
    Un bacione cara e buona giornata!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, segna che era buona e velocissima, unica cosa, non litigare anche te con il forno! ;)
      Un bacio a e domani con gli spaghetti che sì, erano venuti buoni.....modestamente!!!
      Un abbraccio e buona giornata anche a te ♥

      Elimina
  6. Macché cervellino bucato. Il tuo é un cervellino con i fiocchi. E chi l'avrebbe tirato fuori un menù così last minute se non una vera foodblogger come te? E brava la mia Roberta! Un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sei troppo buona, diciamo che il cervellino fa acqua da tutte le parti ma che quando si tratta di pappa si rianima miracolosamente :)
      Un bacio immenso!!!

      Elimina
  7. Mi hai dato proprio una bella idea Roby! Ho giusto giusto della pasta fillo e dello sgombro che mi aspettano ;-)
    Un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Uh, son contenta Ale, sono sicura che saprai fare anche meglio di me!
      Un abbraccio :)

      Elimina
  8. ma è proprio una ricetta sfiziosa sfiziosa!!!brava....un abbraccio...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Lori, un abbraccio anche a te :)

      Elimina
  9. Le cose migliori arrivano così, inaspettate!
    Ricetta spettacolare davvero.
    Buona serata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Verissimo, hai proprio ragione!
      Grazie Babe, un bacio e buona serata anche a te!

      Elimina
  10. Ahah stellina! Pensa che il mio forno ogni tanto fa una cosa strana.. cuoca più la parte davanti e meno quella dietro vedi tu!! :D Sei grandiosa.. alla faccia della cenetta improvvisata, tesoro. Questi cestini devono essere stupendi e.. non vedo l'ora di vedere gli spaghettoni! Ti voglio tanto bene, sei unica!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahaha, povera Ely, anche te sei messa bene eh!! :)
      Grazie tesoro, di tutto, davvero! Domani ti mando gli spaghettoni, con tanto amore ♥.
      baci tesoro mio!!!

      Elimina
  11. Che cestini graziosi, raffinati, meravigliosi, deliziosi? Questi sono solo pochi degli aggettivi con cui potrei descrivere i tuoi buonissimi cestini. Complimenti, ti sono venuti meravigliosamente! :-) Che carini! (che buooooooooni)
    Tanti abbracci
    Incoronata .

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Inco, ma tu sei davvero troppo carina ♥
      Baciiiii!!!!

      Elimina
  12. un modo originale per preparare la palamita, valorizzata dalla raffinata preparazione

    RispondiElimina
  13. Ciao Roby, la pasta fillo non l'ho mai usata! Ma questa tua ricettina è davvero buona e tu hai una bella inventiva, brava amica mia!
    Il Gewurtztraminer è uno dei miei vini preferiti..(nota di servizio..:P)
    Un bacione
    Mari

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahaha, lo terrò presente quando ti inviterò a cena :)
      La pasta fillo mi piace tanto, ha solo questo "piccolo" particolare, che se apri la confezione ne esce fuori talmente tanta che poi puoi mangiare pasta fillo per un mese! E costicchia pure, per cui sprecarla è più insopportabile che mai! :)
      Un abbraccio Marisa, buona giornata!

      Elimina
  14. per aver improvvisato devo dire che te la sei cavata molto bene! e dopo questo stuzzicante antipasto domani aspetto il primo!
    baci e buona serata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Maria Pia, a breve su questa rete ;)
      Un abbraccio bella!!!

      Elimina
  15. Però sai che quel colore dorato è proprio carino? Prima di leggere gli ingredienti mi sono chiesta come avessi fatto! Sei un genio :D A domani per gli spaghettoni!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Macchè genio, è quel cacchio di forno, più che dorati sono marroncini, per fortuna sono riuscita a salvarli in tempo prima che diventassero neri, e tutto sommato fanno un bell'effetto cromatico in foto ma credimi, dovevano essere più chiari! :)
      Un bacio Polpy!!!

      Elimina
  16. Alla faccia del cervellino bucherellato! che menù.... mi è sembrato di vedervi...siete troppo bellini Roby!

    PS:tutto comprato, eh! :D ahahahahahahah, sei bella!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh, beh, si, crostini e sgombro marinato non li avevo fatti io, ma ti assicuro che con un goccio di Gewurtztraminer erano una favola!!!
      Siamo bellini dici?? Siamo due porcellini invece, te lo dico io! :)
      Un abbraccio grande!

      Elimina
  17. Più ti leggo e più scopro che sei una maestra del cibo. La tua ricetta è compiuta, completa, c'è tutto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fabiano, non so come ringraziarti, davvero....i tuoi complimenti mi fanno brillare gli occhi :)
      Grazie!

      Elimina
  18. Robertina cara, sei veram un genio se sei riuscita ad offrire un menù del genere in 4/4/8;) troppi mitica!
    Mi immagino la meraviglia di questi cestini e già non vedo ora di vedere ricetta di domani perché ho giusto confezione di bottarga nella dispersa :-)))
    Ps anche io litigo sempre con forno :((

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Guarda Vaty, è un periodo che proprio non ci si ragiona...domenica mi ha bruciato i cestini nel giro di due minuti, lunedì invece mi ci sono volute due ore per cuocere delle verdure.....mi sa che è giunto il momento di cambiarlo!
      A tra poco con la bottarga! Un bacio!!

      Elimina
  19. Un menu' veramente appetitoso e questi cestini sono buonissimi e molto originali.mi piacciono.Brava cara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Veronica, sono molto semplici da fare e gustosi (a patto di non litigare con il forno, come me!) :)
      Un abbraccio!

      Elimina
  20. Roby ma il tuo cervellino gira alla grande!! Wow che ricettine fantastiche! Complimenti cara! Ti volevo avvisare poi che abbiamo lanciato il nostro primo giveaway :-) Spero che ti piaccia e che tu possa partecipare! Buona giornata!! :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh beh, quando si tratta di pappa il cervellino non perde un colpo :)
      Sono passata a vedere, parteciperò di sicuro, a voi buon viaggio, mi mancherai!

      Elimina
  21. Cenetta improvvisata, riuscita alla perfezione!!!!! Troppo brava, complimenti!!!! Ed ora aspetto un bel piatto di spaghettoni!!!
    Bacioni tesoro!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Guarda, ho appena messo su l'acqua, se ripassi tra una mezz'oretta te li faccio trovare caldi caldi e belli al dente! :)
      Un abbraccione Lory!!

      Elimina
  22. 1. La tua dispensa è il paradiso!
    2. La tua inventiva è pazzesca!
    brava seminaaaaaaa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahaha, grazie Silvia, effettivamente sulla dispensa non posso darti torto, ogni tanto faccio acquisti compulsivi e quel micro sportello della cucina talvolta svela dei veri tesori! :)
      Un abbraccio, buona giornata!

      Elimina
  23. Ricetta non da poco. Mi piace sicuramente per l'esito che deve essere ottimo, ma anche per l'originalità.

    RispondiElimina
  24. Per fortuna che il tuo cervellino è bucherellato....ingredienti super ma il tuo cervellino ha lavorato alla grande!!! Un vero genietto...credo che il tuo fotografo sia felicissimo di far da cavia!!!!!!!!!!!

    Un abbraccio
    Monica

    (fotocibiamo)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. P.S.
      Vedo che anche il tuo forno rompe.....
      dev'essere un virus che li colpisce tutti nello stesso tempo...il mio è ancora convalescente e funziona a mezza via!!!!!!!!

      Elimina
    2. Guarda Monica, qui tra forni che rompono, lavatrici che restringono i jeans e disastri vari, speriamo di cavarcela in qualche modo!! ;)
      Grazie, sei troppo carina!
      Un abbraccio!!

      Elimina
  25. Ma che cervellino... per tirar fuori una cenetta così ci vuole una mente superiore (nb il fotografo è alquanto fortunato!)... Mi piacciono molto i cestini in pasta fillo! Io l'ho usata una sola volta e in pratica ho fatto un esperimento. La prossima volta faccio una ricetta collaudata: la tua! Un bascio tesoro mio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahaha, grazie Patty, ma altro che mente superiore, è che quando si tratta di pappa tutti i miei neuroni resuscitano simultaneamente, per poi riaccasciarsi subito dopo :)
      Un abbraccio grande :)

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...